Teorie Pleiadiane: Nuove forme di vita – Nibiru – La missione degli incoming.   Leave a comment

Cosa sono le “Nuove Forme di Vita”.

Ai fini della completezza della descrizione circa l’evoluzione animistica legata ad un avanzamento dimensionale facciamo una breve parentesi circa l’evoluzione delle forme di vita contenute nei pianeti. Ho ricordato che, nella vita in 4° dimensione, la base del mio lavoro poggiava su un concetto particolare le “nuove forme di vita”, mi spiego meglio . In 4° dim. si conosce e si ricorda il proprio percorso evolutivo di 3°, pertanto è facile sapere la genesi dei propri mondi, ma vi è una distinzione riguardante alcune piante ed animali presenti in 4°. Alcune forme di vita sono proprie “creature” degli stessi pianeti, questo lo si fa risalire al fatto che in ogni dimensione sono contenute la dimensioni precedenti, cioè così come nella nostra 3° è contenuta la 2° dimensione (animali non mammiferi, batteri, insetti) e la 1° dimensione (l’acqua), in 4° è contenuta la 3° (animali, più evoluti dei nostri), la 2° (l’acqua, più densa, più energetica) e la 1° dim. (l’aria, pura esistenza energetica).
Mi spiego meglio con uno specchietto
Animistico- Sephira
Rappresentazione in 3° dimensione
Rappresentazione in 4° dimensione
1° dimensione
Esistenza dell’Anima
Esistenza, acqua
Energia, aria
2° dimensione
Mente,pensiero, ricordo
Animali come insetti, batteri, pesci intesi come forme di vita del pianeta.
Acqua. Animali come pesci intesi come forme di vita dell’acqua.
3° dimensione
Esistenza, Mente, Corpo
Esseri umani, animali mammiferi di ordine superiore (compresi alcuni “pesci” tipo i delfini).
Animali mammiferi di ordine superiore.
4° dimensione
Esistenza, Mente, Corpo, Energia
————————–
Popoli di 4° con natura umanoide, semiumanoide, non umanoide

Ora, in 4°, al di là delle forme di vita di 2° e 3° dimensione che sono creazioni dei pianeti, vi sono forme diverse che “nascono” all’improvviso e la cui “storia animistica” non è definita. Queste sono chiamate “Nuove forme di vita”.
Altro tipo di evoluzione animistica quello che riguarda i pianeti. Sappiamo che la maggior parte di noi non mentalizza circa l’evoluzione del pianeta in sé come “forma di vita”, eppure è così. Lo sforzo per comprendere questo argomento è un po’ maggiore rispetto all’elaborazione sull’evoluzione delle Anime degli esseri viventi, comunemente intesi. Ma, come già accennato, la nostra decisione è proprio quella di condividere tutto senza “veli”. In seguito parleremo delle fasi di evoluzione di un pianeta di 3° dimensione (come Ghea) e, in particolare, in relazione a come i rettiliani tengono bloccato l’intero assetto evolutivo.

La vera lettura delle Sephira!

Queste immagine si ricollegano al primo articolo scritto. Tramite la visualizzazione di queste vi potete aiutare a comprendere il percorso di risalita dell’Anima nelle varie dimensioni.
Sephirot come diffuse in 2D.
.
Idea della rappresentazione delle Sephira in 3D.
.

.

Nibiru

Missione scientifica di Nibiru

Chi da anni si interessa degli argomenti di cui trattiamo, è già a conoscenza dei un pianeta artificiale presente o meno (a seconda delle varie ipotesi diffuse su Ghea) nel nostro sistema solare. Cercando anche superficialmente in rete si trovano facilmente scritti riguardo il legame tra la mitologia sumera e i popoli extraterrestri, o anche teorie che appoggiano l’esistenza di un decimo pianeta nel nostro sistema solare o Pianeta-astronave di provenienza degli Annunaki.

Ci troviamo a trattare questo argomento per chiarificare il legame tra Nibiru, gli annunaki e Ghea.

Intanto descriviamo cos’è Nibiru: un pianeta artificiale, grande più del doppio di Ghea. La missione di Nibiru è molto antica (secondo il profilo temporale di 4°, quindi “parecchio tempo fa”) e inizia come –missione scientifica permanente- il cui obiettivo è finalizzato ad una ricerca altamente specializzata volta alla costitutio vivendi. A differenza delle altre missioni scientifiche, volte all’analisi di settori galattici e con finalità plurime, quella di Nibiru è una missione unica= costituire nuove forme di vita con il fine di mantenere o riequilibrare l’assetto dei settori galattici come “palestra-animistica”. Cioè mantenere inalterato il rapporto di tot. pianeti di 2°-3° e 4° al’interno di un settore (ps. Un settore galattico è uno spazio grande circa 7 volte il nostro sistema solare).

Continuiamo la descrizione… Nibiru è, quindi, un grosso e robusto pianeta artificiale dai movimenti lenti e calibrati, armato militarmente ma soprattutto pieno di specialisti scientifici con competenze per le Forme di Vita- umanoidi, non umanoidi, animali e vegetali. Le missioni di Nibiru durano intere esistenze (un esistenza in 4° è tra i 2000 ed i 2800 anni gheiani) e si svolgono in termini planetari di fasi: analisi e preparazione del territorio ospite- analisi e costituzione dei primordi alla Vita- costituzione di forme di Vita primordiali – mantenimento delle forme di vita più adatte al territorio- monitoraggio della sperimentazione- follow up dei risultati- follow up a lunga distanza temporale…pertanto Niburu staziona ancora nel nostro sistema solare.

Ma cosa ci stava a fare Nibiru qui? Bè ha popolato Ghea della specie umanoide, noi! O meglio, ha popolato il pianeta delle primissime specie umanoidi che si sono adattate all’ambiente e selezionatesi naturalmente hanno condotto, in modo naturale, alla formazione dell’homo sapiens. Un piccolo inciso, Ghea era un pianeta non umanoide, di 3° dimensione, pronto alla transizione tra la seconda e la terza fase del suo sviluppo planetario (le datazioni ovviamente possono accelerare o rallentare relativamente alla ridefinizione della struttura planetaria).

Torniamo a Nibiru, il suo assetto politico è di natura a sè stante, ovvero, pur essendo i progetti approvati dall’Alleanza Galattica questa non ha un controllo attivo su Nibiru, in altre parole Nibiru è di Nibiru! E degli scienziati di settore provenienti da tutta la Galassia che ne formano lo statuto interno. Un pianeta enorme, armato, scientifico, attrezzato e parzialmente controllato.

Il legame con gli Annunaki è esistente ma non assoluto. Gli Annunaki sono l’evoluzione dei primi rettiliani che, in altri pianeti di 3°, hanno fatto lo stesso “giochetto” che stanno facendo qui ( e di cui parleremo meglio) e che reincarnatisi in esseri di 4° dimensione di altri popoli formano i cosiddetti complottisti. Gli Annunaki, però, si sono scissi dai complottisti per via di un blocco evolutivo che ha reso loro stessi bloccati nella 4° dimensione senza accesso alla 5° (anche di questo disegneremo meglio il discorso prossimamente), pertanto, scissi dai complottisti si sono unificati tra loro scindendosi apertamente dai popoli di 4° dimensioni di cui facevano (apparentemente) parte (pleiadiani, siriani, andromediani, arturiani, etc) e manifestandosi come “insieme a parte” (traditori).

Alcuni Annunaki stazionavano su Nibiru, integrati nel settore scientifico del pianeta e da lì si sono scissi trasferendosi, anche, su Ghea, quindi non tutti gli Annunaki vengono da Nibiru, ma solo alcuni che si sono unificati da lì.

.

.

Revisione della missione degli incoming.

Abbiamo perso tempo, in realtà, per affrontare questo argomento pubblicamente, il motivo c’è è non è banale. In realtà il ruolo degli incoming, e quindi la ridefinizione della missione, è ancora in elaborazione e valutazione in 4°. Nulla è ancora definito in maniera precisa se non che la missione in sé va totalmente rivista alla luce dei nuovi dati ricavati da :

Rivalutazione degli allineamenti di Ghea con le frequenze vibrazionali dello spazio

Rivalutazione e analisi del salto evoluzionistico riguardante l’intera stella di piani (6° dim)

Ruolo (fisico e animistico) riscoperto di questo pianeta all’interno della Galassia

Nuovi movimenti energetici e rivoluzioni in 3°

Reazioni e controreazioni di rettiliani e complottisti rispetto al ruolo del pianeta

In realtà attualmente, in 4°, si stanno valutando conseguenze e movimenti da attuare da parte dell’Alleanza Galattica, questo perché, malgrado le richieste di ritorno e di conclusione della missione da parte degli incoming, i movimenti politici stanno tenendo conto e valutando la necessità dello stazionamento per interferire con i piani rettiliani “dall’interno”.

Attualmente ci sono continui movimenti politici e giochi di forza tattici che vengono continuamente rivalutati a seconda delle conseguenze e delle risposte della parte avversa (rettiliani, complottisti). Per fare intendere meglio ricordiamo che i complottisti sono perfettamente inseriti in tutto il tessuto sociale politico, scientifico e militare, mimetizzati anche all’interno dei popoli evoluti di 4° dim.

Ovvero, si sta giocando una guerra fredda tattica valutando la forza di un nemico perfettamente inserito nelle proprie fila. Non dimentichiamo che il tutto è legato a significati animistico-evolutivi e quindi direttamente connesso a questo piccolo pianeta di 3° dimensione, che nemmeno nasceva come esperienziale per razze umanoidi.

Il Consiglio dell’Alleanza Galattica è crollato! O meglio regge a livello formale ma non risulta più essere un punto di riferimento nel suo ruolo esecutivo. Indovinate un po’ il perché? I complottisti sono ovunque! L’ultima riunione tenuta in un arco temporale identificabile come 5 mesi gheiani fa, includeva un milione e mezzo di rappresentanti di popoli di 4° dimensione, alleati e tutti confacenti le decisioni esecutive. Si potrebbe dire, anche se intese con numeri per noi inconcepibili, che un milione e mezzo erano i rappresentati più importanti. Compresa ovviamente la partecipazione diretta degli Antichi del Consiglio. La riunione verteva, tra i vari punti, anche sulla ridefinizione della missione degli incoming su Ghea. Se avete seguito attentamente il sito di Axa http://www.pleias.bravehost.com/, quella che era la scelta decisionale tra l’attuazione del primo e del secondo piano per la risoluzione della crisi sul nostro pianeta. Bene! All’interno di quella riunione è accaduto di tutto: fughe di notizie, attacchi, sparizione improvvisa di 7 membri del consiglio, inadempienza nel raggiungimento di una decisione unanime, quelli che su Ghea verrebbero chiamati “franchi tiratori”, problematiche esterne alla riunione. Il tutto culminato nella comprensione del ruolo di Ghea come possibile eco vibrazionale per altri pianeti di 3° dimensione e di conseguenza fondamentale anche per la 4°.

Cambia così improvvisamente e definitivamente il fulcro stesso ed il significato di tutta la missione, non più finalizzata a salvare il ruolo di un pianeta di 3° o prendere (più o meno) le Anime pronte, evolute, destinate a reincarnarsi in 4°…ma una missione (un movimento attivo) della 4° per la 4° stessa. Detto in altro modo , non più una missione di aiuto ma una missione di proprio interesse per consentire quel movimento a catena vibrazionale di cui abbiamo parlato.

Mettiamo in risalto, per amore di chiarezza, che le nuove valutazioni di cui parliamo avvengono, in 4°, all’interno di questo anno gheiano, se così si può dire proprio quando sembra finalmente realizzabile quello che viene definito dagli incoming come -secondo piano-. Niente di tutto ciò che sta succedendo era previsto, aspettato, atteso né tantomeno teorizzato prima di questi tempi.

Notando la differenza di “tempo del vissuto” delle dimensioni successive, non è un azzardo affermare che l’Alleanza Galattica ha subito e sta subendo uno sconvolgimento notevole in brevissimo tempo.

In una piccola parentesi, a costo forse di sembrarvi un po’ troppo azzardate, mettiamo in risalto che nel nostro piccolo anche noi partecipiamo :-) …. non si possono dire queste cose in 3°!

In realtà, come abbiamo già detto all’inizio, è solo una nostra (‘Axina e Xianet) libera iniziativa, una nostra decisione, quella di diffondere ciò che non dovrebbe essere diffuso, rivoluzione in 4° rivoluzione in 3°! Movimenti in 4°, movimenti in 3°. Siamo proprio noi tutti sul pianeta al centro di questa disputa, pianeta finora “colonia” dei rettiliani all’interno di un settore siriano e sotto tutela militare pleiadiana.

Il motivo per cui queste argomentazioni in 3° non dovrebbero essere riportate è quantomeno plurimo.

Uno tra i tanti è proprio che noi non siamo assolutamente in grado di valutare chi sente e chi legge. Infatti uno dei motivi che abbiamo soppesato prima di partire con i nostri scritti è proprio quello sì di diffondere la verità ma anche di dire a chi non vuole che si sappia che siamo noi a decidere quando parte la prima mossa!!! (scusate, ma puro animo pleiadiano!!!!)

Gli incoming sono, attualmente, particolarmente sotto “l’occhio del ciclone”, attaccati energeticamente dalle forze nemiche c’è, in più, il timore che il governo ombra possa scatenare una persecuzione legalizzata e occultata per bloccarne l’intervento. Inoltre, con il Consiglio in piena crisi, le direttive sono confuse e attualmente contraddittorie tra i vari popoli Alleati. A peggiorare il tutto, attualmente, vi è un’azione di interferenza sui contatti, pertanto chi riceve dai suoi superiori può trovarsi a scambiare informazioni contaminate per informazioni del proprio contatto. In sintesi, eravamo scesi qui per una missione che è mutata completamente nella sua importanza e non si arriva ad una direttiva unica in 4°, mentre in 3°/4° i rettiliani simbionti su Ghea, la base rettiliana in 4°, gli annunaki ed i complottisti, stanno svolgendo azioni dure, di terrorismo in 4° e di ridefinizione dell’azione in 3°.

A breve, appena riceveremo istruzioni, scriveremo come si possono “pulire” i contatti e proteggerli, se possibile, da ulteriori interferenze. Fermo restando che ciascuno di noi deve fare rapporto al suo diretto superiore, assistente e contatto di 4°.

Alla luce di questo è di fondamentale importanza che ognuno di noi sappia la differenza tra la canalizzazione dei messaggi e i messaggi telepatici, infatti i primi sono più “difficili” da contaminare anche se non del tutto “puliti”, mentre i secondi sono per lo più contaminati. Vi chiediamo in questo frangente temporale di accertarvi sempre che i messaggi telepatici ricevuti siano confermati dalle vostre stesse canalizzazioni. Ovvero, ogni qual volta avete sentore di “percepire” qualche direttiva, chiedetene sempre riscontro al vostro contatto tramite canalizzazione. Proprio pochi mesi fa, infatti, molti di noi si sono “fidati” di un messaggio a larghissima diffusione, apparentemente di provenienza sirio-pleiadiana, di modificare il canale di ricezione dei messaggi per via telepatica, purtroppo era una contaminazione di massa sulle connessioni tra incoming e relativi contatti. I rettiliani erano riusciti a subentrare nelle comunicazioni, infatti per alcuni giorni (nel periodo di dicembre/gennaio circa)tutti noi abbiamo riscontrato difficoltà nei “contatti” in quanto i canali erano stati interrotti e ripuliti.

Un’altra interferenza rettiliana è relativa a dare informazioni false, quali, ad es. interruzioni della missione, rientro a casa, incontri attraverso contatti fisici o visivi, previsioni di accadimenti futuri (quali eventi catastrofici a luglio 2010, poi sconfermati); non ne stiamo negando la possibilità reale, ma finora questi sono stati frutto di un’opera di falsificazione, alterazione, diffamazione dei contatti agendo sulla parte emotiva degli incoming (che attualmente sono reincarnati in 3° dim. pertanto più sensibili). Ripetiamo NON E’ TEMPO DI DECISIONI DEFINITIVE E ASSOLUTE IN 4° MA DI RIVALUTAZIONI. In altre parole, siamo ancora considerati utili e impiegati in questa missione finchè non verrà valutato il contrario.

Ripetiamo, data la delicatezza degli argomenti che trattiamo, che non cerchiamo né proseliti, né seguaci, né cerchiamo di convincere nessuno. Ciascuno agisca in piena coscienza e secondo ciò che sente, così come stiamo facendo noi, comunicando ciò di cui siamo venute a conoscenza. Ovviamente si potrebbe anche pensare che sia il nostro stesso contatto ad essere contaminato, ma, noi stesse che ci siamo per prime poste questa domanda, l’abbiamo scartata per diversi motivi: la congruità delle informazioni, la loro sequenza logica e temporale, la coincidenza con alcune canalizzazioni di altre persone (tra cui Axa stesso), la coincidenza che avvenivano tra le sospensioni del contatto di altre persone e le crisi che sapevamo esserci in concomitanza nel Consiglio. Insomma, a noi questa storia ci ha convinte, pertanto ve la rigiriamo così per com’è ricostruita.

‘Axina e Xianet Xia Valiux

Tratto da: Teorie Pleiadiane.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 412 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: