Governo dell’India fornisce medicinali gratuitamente a milioni di cittadini.   Leave a comment

5 Luglio 2012 1:11 am

 

Sage: Mentre da una parte imperversa il dibattito d’accusa contro la Glaxo Smithe Kline… Dall’altra prende inizio qualcosa di grande – e non per mano della Big Pharma – un anticipazione della riforma sanitaria in tutto il mondo ?

India, medicine per centinaia di milioni.

Con Henry Foy, Mumbai, Reuters – 5 Luglio 2012

http://in.reuters.com/article/2012/07/04/india-drugs-medicine-idINDEE8630HK20120704

L’India ha messo in atto una politica da 5,4 miliardi di dollari per fornire medicine gratuite al suo popolo, una decisione che potrebbe cambiare la vita di centinaia di milioni, e nel contempo all’orizzonte si profila un divieto di vendita di farmaci di marca, che minaccia di tagliare per sempre gli introiti a Big Pharma.

Da ospedali cittadini alle piccolissime cliniche rurali, in India i medici pubblici saranno presto in grado di prescrivere farmaci generici gratis a tutti i visitatori, ampliando enormemente l’accesso alle cure mediche in un paese dove la spesa pubblica per la salute trattava solo $ 4,50 a persona l’anno scorso.

Il piano è stato adottato lo scorso anno in silenzio, ma non pubblicizzato. I finanziamenti iniziali sono stati stanziati nelle ultime settimane, hanno detto i funzionari.

Secondo il piano, i medici saranno limitati alla sola prescrizione da una lista di medicinali generici e incorreranno in punizioni se prescrivono farmaci di marca, un grande svantaggio per i giganti farmaceutici in uno dei mercati mondiali a più rapida crescita in fatto di droghe medicinali.

“Senza dubbio, è un colpo notevole per un settore già assediato, recentemente oggetto di numerose decisioni sfavorevoli in India”, ha detto Chris Stirling partner di KPMG, che è responsabile europeo delle sostanze chimiche e prodotti farmaceutici.

“Le imprese farmaceutiche probabilmente dovranno rivedere le loro strategie nei mercati emergenti con attenzione per tener conto di questo sviluppo, e tenere presente eventuali mosse  simili in altre aree geografiche”, ha aggiunto.

Ma l’iniziativa sarebbe revisionare un sistema in cui l’assistenza sanitaria è spesso un lusso e conto di cliniche private per quattro volte la spesa in piu’ degli ospedali statali, nonostante il 40 per cento delle persone che vivono sotto la soglia di povertà, $ 1,25 al giorno o meno.

Entro cinque anni, oltre la meta’ della popolazione indiana che e’ di 1,2 miliardi di persone trarranno vantaggio da questa decisione, afferma il governo. Altri probabilmente preferiranno continuare a frequentare ospedali e cliniche private, dove il sistema non funziona.

“La politica del governo è quella di promuovere un uso maggiore e razionale dei farmaci generici che sono di qualità standard,” ha detto Goyal LC, segretario aggiuntivo presso il Ministero della salute e sostenitore della politica di benessere della famiglia.

“Sono molto, molto più economici di quelli di marca.”

Drugmakers globali come Pfizer (PFE.N), GlaxoSmithKline (GSK.L) e Merck (MRK.N) saranno colpiti duramente. Spendono miliardi di dollari l’anno per ricercare nuovi trattamenti e di crescita obiettivo immenso per il farmaco di marca nelle economie emergenti come India, dove i generici rappresentano circa il 90 per cento delle vendite di droga in termini di valore, molto più che nei paesi sviluppati.

(…)

Fonte: 2012scenario.com

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: