Scandalo Libor-Euribor: uffici Barclays a Milano investigati da procura di Trani.   Leave a comment

Venerdì la procura di Trani ha aperto un’inchiesta su richiesta di Federconsumatori e Adusbef, sulla manipolazione dei tassi Euribor a danno dei cittadini italiani che devono pagare i mutui – Intanto in Europa, le banche collaborano con le autorità europee: un chiaro segno della loro colpevolezza.

La polizia italiana ha sequestrato dei documenti all’ufficio di rappresentanza della banca inglese Barclays a Milano per un’inchiesta di una possibile manipolazione dell’Euribor. La richiesta è partita dalla procura di Trani venerdì, anche se alcune fonti fanno sapere che né la Barclays e né qualsiasi altra banca sono stati ancora messi sulla lista degli indagati, mentre gli uffici di rappresentanza della Barclays in Italia e nè in Inghilterra non sono ancora disponbili per un commento.

I due gruppi rappresentanti dei consumatori hanno confermato in un unico comunicato stampa che i documenti, cartacei ed informatici, e le email sono stati presi dalla polizia con l’intento di “cercare delle prove che la Barclays”, nonostante avesse ammesso di aver tentato di manipolare sia Libor che Euribor, “abbia manipolato Euribor, con un impatto negativo sui tassi dei mutui pagati dagli italiani”.

Quarantatre banche, incluse le nostrane Sanpaolo, Unicredit, Monti dei Paschi di Siena e Ubi, hanno “trattato” l’Euribor.

Adusbef e Federconsumatori temono che crica 2.5 milioni di italiani possano essere stati colpiti negativamente da una tentata manipolazione dei tassi di interesse interbancari, con un danno di 3 miliardi di euro.

Oltre alle indagini in corso su Barclays, i magistrati di Trani stanno ancora investigando sulle grandi agenzie di rating Moody’s, Standard and Poor’s e Fitch per una presunta manipolazione del mercato della retrocessione del debito sovrano italiano.

Ma ora torniamo in Europa. Alcune delle banche sotto investigazione per la manipolazione della Libor e dell’Euribor, stanno trattando con le autorità europee per poter pagare multe meno salate. La decisione da parte delle banche di cooperare con le autorità euopee di svelare tutto ciò che sanno riguardo alla manipolazione dei tassi interbancari europei o londinesi, è effettivamente una conferma della colpevolezza, oltre a mostrare quanto siano preoccupati di dover pagare multe salate.

La Commissione Europea sta investigando anche su una possibile manipolazione dell’Euribor. Le parti investigative ancora non hanno reso pubblichi i nomi delle banche sotto investigazione. All’inizio di questo mese, la Deutsche Bank ha fatto sapere di stare cooperando con le autorità. Altre banche, però, temono multe per aver dato falsi tassi Libor. Le agenzie di investigazione americane, stanno invece indagando su Barclays, Deutsche bank, Citibank, Lloyds, HSBC, JP Morgan e RBS, con l’accusa di aver manipolato Libor. Le investigazioni sono state aperte non solo in Europa e in America, ma anche in Giappone.

Fonte: www.firstonline.info 

Tratto da: lo specchio del pensiero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: