Cose in preparazione e astuzie dell’Oscurità.   2 comments

Tristan Elwell

Sebirblu, 9 Settembre 2012

Gentili lettori, prima di offrirvi due messaggi ricevuti da Monique Mathieu che, a mio avviso, fanno parte dei pochissimi che rispettano i canoni di una autentica spiritualità, permettetemi di ribadire questo:

Noi sappiamo che l’albero si riconosce dai suoi frutti, quindi tutte le volte che leggiamo qualche comunicazione, articolo o messaggio canalizzato dobbiamo porre attenzione a quello che provoca in noi.

Ci incoraggia nel Cammino senza per questo lusingarci nell’orgoglio?

Aumenta la nostra Fede, la nostra Speranza ma soprattutto l’Amore senza limiti?

Ci induce alla bontà, ad astenerci dai giudizi e dai pensieri deprimenti?

Oppure instilla in noi paura, dubbio, incertezza per il futuro e sconforto?

Se constatiamo di essere coinvolti spesso solo in delucidazioni più o meno cerebrali (ricordiamoci che la Verità è semplice) frammiste magari a qualche notizia che solletichi la nostra curiosità o ad altre cose già ovvie per noi o che rispecchiano troppo da vicino il nostro vivere umano, allora è il caso di scartare, di tralasciare, perché tutto ciò mira a rallentare se non a compromettere il nostro percorso verso l’Ascensione.

Ci sono nuove canalizzazioni in rete che non lasciano presagire nulla di buono; hanno l’obbiettivo di confondere le coscienze, di non farle procedere nel miglioramento personale facendo loro perdere del tempo prezioso e quel che è peggio di intimorirle e turbarle profondamente.

Da un famoso romanzo di Susanna Tamàro: “Va’ dove ti porta il cuore”, prendo lo spunto per augurarvi fervidamente di fare altrettanto.

Aggiungo inoltre che dopo i due messaggi tradotti, il primo recentissimo e l’altro un po’ meno, troverete un mio approfondimento sul tema in questione che potrà, spero, esservi molto utile per arricchire la vostra conoscenza sull’aspetto del lato Oscuro.

Buona lettura dunque!

.

Monique Mathieu, Settembre 2012

Luigi De Filippo – Teatro Era – Pontedera – 18 Genn. 2011

Molte cose si preparano

“In questo momento, più che in questi ultimi mesi, molte cose si preparano nell’invisibile come pure nel visibile.”

Essi mi mostrano un’immensa scena teatrale di cui tutti gli attori sono gli Esseri umani.

“Ci sono coloro che hanno scritto questo vastissimo dramma e ci sono anche i rettificatori, coloro che rimediano gli errori di quelli che l’hanno concepito. Gli uomini sono gli attori e gli spettatori, la scena è il pianeta Terra, ma essi non ne hanno coscienza.

Ciascuno di loro impersonifica (dal latino “persona” = maschera) meravigliosamente il suo ruolo ma non ne è consapevole. Non ci sono buoni o cattivi interpreti perché tutti sono eccellenti nella propria parte, nel proprio compito.

Perché ci sono degli Esseri che vivono questa rappresentazione teatrale in modo talmente drammatico ed altri che la vivono con più facilità e agio, senza sofferenza? Molto semplicemente perché tra gli attori e gli spettatori (voi siete in alternanza attori e spettatori) esistono dei livelli evolutivi assai diversi!

Numerose Anime sono venute per sperimentare le energie di Transizione anche attraverso una sofferenza più o meno importante. Gli Individui che non arrivano a comprendere che il dolore non è più necessario e che possono superarlo, sono obbligati a vivere il ruolo che hanno scelto di interpretare.

In questo grandioso spettacolo, voi potete scegliere di cambiare personaggio. Quando ne avete rivestito uno, potete assumerne un altro; necessita solo che lo apprendiate bene.

Un giorno, quando li avrete imparati tutti, non sarà più indispensabile che vi partecipiate poiché sarete nella contemplazione degli artisti, sarete al di là del pubblico; vi troverete ad essere spettatore-attore (consapevole; ndt) molto più che nella solita maniera perché offrirete Energia d’Amore a tutta la platea e ad ogni attore di questo teatro.

Ciò che succede attualmente sulla vostra Terra può sembrarvi terrificante ed ingiusto.

Sovente il nostro “canale” e parecchi di voi domandano alla Sorgente di intervenire perché c’è troppa sofferenza su questo mondo, e Dio, nel Suo immenso Amore e Giustizia, SA che a volte ciò che può apparirvi tanto difficile è (invece) necessario per la comprensione e l’evoluzione degli Esseri che vivono quelle asperità.

William Bouguereau – Preghiera

Ci domandate: In che modo il dolore può fare evolvere? Voi non ne avete bisogno (gli astanti; ndt), ma certi popoli che non hanno ancora capito che possono liberarsene, ne avranno necessità fino al momento in cui diranno:

“Non abbiamo più esigenza di questo, non ne vogliamo più, dunque lo respingiamo. Rifiutiamo la guerra, l’indottrinamento, la manipolazione”. Il dramma teatrale che si svolge sul pianeta Terra sta presto, realmente, per terminare.

Ci sono spettatori amici ed altri un po’ meno che vengono a guardare. Quando questi sono al servizio della Luce daranno il loro aiuto visibile e invisibile a tutto il pubblico e agli interpreti di questa sconfinata tragedia che l’Umanità recita. Altri spettatori sono al servizio di una “luce” meno brillante.

Vi abbiamo spesso parlato del dramma che vivete voi stessi ma ora bisogna espandere la vostra coscienza e rendervi conto che tutto sulla Terra fa parte di una programmazione. Anche la fine della civiltà attuale fa parte di questa Regìa.

Al di là di questa, oltre le vostre attitudini e ricerche personali, esistono altre motivazioni. Questo Pianeta deve essere purificato da tutto il dolore che è stato vissuto da migliaia, da migliaia di migliaia d’anni.

Numerosi tra voi hanno progettato di aiutare questa ripulitura, ognuno a suo modo, ciascuno con la propria evoluzione e con la sua potenzialità d’Amore. Anche altri attori si mettono parimenti all’Opera per accelerare il processo di pulizia.

Su questo mondo ci sono gli individui che voi vedete e ci sono anche quelli che non vedete; potete chiamarli Entità. Alcune di queste sono benefiche e altre sono veramente inferiori.

Sciaguratamente queste essenze baròntiche (dal greco baros=basso, gravoso; ndt) suggeriscono agli umani un po’ deboli e troppo dominatori i loro comportamenti, le loro provocazioni e la loro violenza. Queste entità invisibili si nutrono delle energie di sofferenza e di brutalità.

Voi, Operatori di Luce, potete soccorrere enormemente i vostri Fratelli! Potete già aiutarli, come noi facciamo attraverso il nostro “canale” rendendoli coscienti di ciò che sono, responsabilizzandoli. Potete assisterli in modo che restino positivi e integrino, come voi d’altronde, il massimo della gioia nella loro esistenza.

Le entità indesiderabili e invisibili ai vostri occhi non verranno mai verso di voi se siete nella serenità, nella contentezza, nella lealtà verso voi stessi e nei confronti della vita, se rimanete semplicemente nell’Amore per il vostro Sé e per gli altri.

Ci sarà una incompatibilità di energie, le vostre vibrazioni e la vostra Luce li faranno fuggire perché non darete loro il “nutrimento” che si aspetterebbero da voi come umani. Invece si alimentano enormemente da migliaia d’anni e, in questo tempo, di tutte le emozioni generate dalla paura, dai patimenti e dalla violenza.

Che dovete fare? Come potete aiutare tutti gli Esseri luminosi? In che modo collaborare con la Sorgente Divina alfine che il Piano di Pace sia restaurato su questo mondo?

Solamente attivando l’Amore, la Luce, la serenità in voi. Il fatto di emanare, di irradiare con la vostra stessa presenza, genererà un’altra energia che si propagherà dappertutto sul vostro mondo.

Non dimenticatevi che un solo Essere umano può compiere dei miracoli! Un unico Essere che lasci fluire l’Energia d’Amore dal suo Sole interiore (che è la sede della sua Parte Divina) può “affamare”, per le energie emesse, tutte le entità indesiderate che, in maggioranza, non appartengono a questo mondo.

Egli illumina così i suoi Fratelli che nutrono queste essenze (baronti; ndt) con le energie e le emozioni che loro stessi generano.

Perché parliamo di questo? Poiché voi potete constatare che ci sono dei grandi cambiamenti da ambo le parti: dal lato della Luce e dal lato dell’Oscurità e che sono sufficienti, ora, pochissime cose affinché la “lotta” (benché questo termine non sia corretto) sia definitivamente e molto rapidamente vinta dalla Luce.

In ogni caso, la Luce vincerà questo confronto perchè deve essere così (“Portae inferi non praevalebunt” Mt. 16,18 cioè le porte dell’inferno non prevarranno; ndt), ma in un periodo più o meno lungo.

Tuttavia, dopo un lasso di tempo, tutto sarà differente. Perché lo sarà? Poiché ci sarà l’intervento delle ‘unità di trasformazione’.”

Essi mi fanno vedere delle nuvole di Angeli che verranno alla fine per soccorrere coloro che potranno essere aiutati e salvare quelli che potranno esserlo.

“Naturalmente gli Angeli non interferiscono sulla materia, ma hanno la possibilità di operare sull’energia e ispirare gli Umani e i vostri Fratelli galattici che potranno intervenire e compiere ciò che sarà necessario”.

Hans Zatzka 1859 – 1949

Vedo ancora queste nuvole. È bellissimo perché questi Esseri emanano delle luci e dei colori diversificati. Mi dicono:

“A voi umani, che cominciate realmente a risvegliarvi, chiediamo di lavorare molto sui vostri pensieri affinché siano il più possibile positivi.

Ogni volta che un pensiero negativo tenta di manifestarsi a voi, e al fine che possa essere bloccato al più presto, dite semplicemente che non volete nutrire delle entità inferiori, che desiderate veramente operare al Servizio della Luce.

Nell’assenza di questa pratica, potete inviare molta Luce e Amore su questi pensieri a bassa frequenza.

Abbiate coscienza che quando emettete pensieri simili, alimentate delle essenze baròntiche. Questo vi farà maggiormente riflettere sui vostri comportamenti.

In questo momento, proviamo a sollecitarvi, tentiamo di farvi comprendere meglio ciò che voi siete e chi siete perché è molto importante che gli Operatori di Luce si riconnettano alla loro Vera Realtà.

Avrete aiuto per questa ricongiunzione. Essa non si farà ad un tratto ma poco a poco vi sentirete differenti. Non avrete più gli stessi obbiettivi, le medesime priorità nella vita. Non avrete più gli stessi desideri.

Sarete attirati molto più di quanto non lo siate mai stati da tutto ciò che è bello, nobile, prezioso a livello spirituale.

(La parola “spirituale” non sarà d’altronde più pronunciata entro pochissimo tempo perché sarà sostituita dai termini – Saggezza, Amore, Forza e Volontà – volontà di servire la Luce e forza in questa volontà di Servizio).

Siamo felici che ci siano sempre più Esseri coscienti della loro Missione, coscienti di prodigarsi per la Luce e di donarsi totalmente a questo Compito.”

Traduzione: Sebirblu.blogspot.com

Fonte: ducielalaterre.org/accueil

.

Monique Mathieu, data non definita.

Obi Wan Kenobi

Essere vigili in rapporto a certe manifestazioni.

“Molte cose accadranno in questa fine ciclo, fatti che potrete constatare, che potrete vedere con i vostri occhi.

Le forze dell’Oscurità stanno per dispiegare inganni ed astuzie incredibili per frenare il più possibile l’Ascensione, la Transizione perché sanno che non resta loro ancora molto tempo per tiranneggiare questo mondo.

Alcuni dirigenti dei vostri Paesi saranno grandemente aiutati da entità provenienti dal lato oscuro e non appartenenti a questo Pianeta.

Noi vi chiediamo dunque di essere molto vigili, se certe visioni vi si dovessero presentare, anche quando doveste vedere delle astronavi nel cielo, soprattutto all’inizio.

Provate ad avere il massimo discernimento e più che mai a sentire con il cuore. La vostra Voce interiore e la vostra Guida sapranno consigliarvi meravigliosamente bene.

Su ogni “apparizione” qualunque essa sia, vi domandiamo di proiettare un raggio di Amore e di Luce su ciò che vedete, sia che si tratti di “Ufo” che voi chiamate “Ovni”, sia di manifestazione olografica o altra cosa che potrebbe presentarsi alla vostra vista.

In quel momento concentratevi, siate il più possibile nella serenità, fate il vuoto dentro di voi e, ribadiamo, emanate Luce e Amore su tutte queste estrinsecazioni.

Se appartengono ai vostri Fratelli di Luce, questo Amore vi sarà restituito. Se invece si tratta di entità dei piani oscuri lo percepirete intensamente e l’esternazione sparirà dai vostri occhi.

È importante che voi lo sappiate poiché tutto sta per svolgersi in modo molto serrato tra le diverse energie dell’Ombra che manipolano gli uomini e fra tutte le Forze di trasformazione, di Transizione, le Forze del Risveglio e dell’Amore.

Aggiungiamo questo: non preoccupatevene più di tanto! Continuate il cammino!

Avrete ancora sulla vostra strada, probabilmente, dei rovi, dei cespugli spinosi da attraversare o dei grossi sassi. Tracciate un percorso al termine del quale ci sia la Luce, avanzate e abbiate soltanto molta fiducia.

Un grande aiuto sarà dato agli Esseri che avranno compiuto quest’Opera di Amore, a tutti coloro che avranno avuto l’immensa volontà di impegnarsi per la Luce e avanzare in Essa.

Operare per la Luce significa concentrarsi sul proprio Sé Divino.

Operare per la Luce vuol dire dedicarsi alla vostra Trasformazione, alla Crescita, vuol dire esercitarsi sulla Comprensione, sul Perdono e sull’Amore Incondizionato.

Potete fare tutto questo da soli, durante le vostre esperienze giornaliere, e in questa maniera lavorate realmente per il compimento del Piano Divino sulla Terra.”

Traduzione: Sebirblu.blogspot.com

Fonte: ducielalaterre.org/accueil

.

Sebirblu, 9 Settembre 2012

Carl Heinrich Bloch 1834 – 1890

Il problema del Male.

La grande maggioranza di noi che quotidianamente è testimone, tramite i mass media, dei fatti che accadono, specialmente di quelli più funesti ed eclatanti come i delitti a sfondo satanico, rimane perplessa e sconcertata.

Possibile, ci diciamo, che in questo nostro tempo in cui l’informatica, la tecnologia e la scienza sono ormai lanciate, tanto da confondersi con la fantascienza, ci sia ancora qualcuno che si occupi o che creda a queste “favole” oscurantiste che ci riportano al medioevo?

Eppure questa realtà, minimizzata, purtroppo anche dalle Chiese, esiste davvero e non sarà mai abbastanza il parlarne perché il rischio concerne veramente tutti noi.

Ultimamente, infatti, stiamo assistendo ad un vero proliferare di azioni diaboliche in tutte le sue manifestazioni più clamorose. Ma gli attacchi più subdoli non sono quelli evidenti che fanno molto rumore, ma quelli che mirano alla distruzione psico-spirituale dell’essere.

Parliamoci chiaro! Che cosa interessa di più a questa Forza distruttiva? Naturalmente il boicottaggio di tutto ciò che è Luce, Ordine, Bontà, Onestà, Fede e Armonia, vale a dire in sintesi: Dio e chiunque voglia seguirne i dettami.

Non c’è di peggio per scatenare la sua persecuzione, di decidere di cambiare vita e di incamminarsi sulla via dello Spirito ben determinati, dopo un’adeguata preparazione, a diventare Operai della vigna del Signore.

È allora che il principe delle Tenebre presenta il suo massimo livore, cercando di sabotare di continuo tutto ciò che permette all’Opera di Dio di proseguire. Ma andiamo per ordine.

L’essere umano, purtroppo, dopo la sua “caduta iniziale” (vedi qui), si è andato sempre più appesantendo, utilizzando l’arbitrio negativo che lo ha portato a peggiorare ulteriormente la propria posizione di fronte alla Sorgente.

Le sue “scorie” provengono tutte dalla Superbia, cui fanno seguito le altre passioni.

Ogni volta che i nostri pensieri non sono concordi con la Legge di Dio, ma lo sono invece con le nostre debolezze, attirano per sintonia vibrazioni analoghe ad esse e dunque i vizi vengono ad essere potenziati con conseguenze a volte fatali, come il suicidio e l’omicidio.

William Bouguereau – Il rimorso di Oreste 1862

Ma senza arrivare a questi estremi, dobbiamo sapere che le “tentazioni” di cui ci parla la Chiesa sono messe in atto da entità negative, le quali insidiano la psiche dell’uomo che presenta queste “aperture vulnerabili” a livello del corpo eterico-astrale e mentale inferiore, visto che quello superiore è illuminato dallo Spirito.

Noi siamo circondati da Essenze di tutti i tipi, a seconda delle nostre virtù o difetti, ed esse vibrano in risonanza con noi. Questa si chiama – Circumsessio – (circumsessione) ed è la forma meno grave di influenza negativa che generalmente riguarda quasi tutti gli Umani.

Ma quando, come abbiamo accennato sopra, c’è un’azione a livello psichico (eterico-astrale e mentale) più invasiva, provocando fobie, idee fisse, concetti sbagliati ed altro, allora si chiama – Obsessio – (ossessione).

Per passare poi alla situazione più seria di tutte che si chiama – Possessio – (possessione) e che purtroppo richiede, per il mondo, cure psichiatriche e, per la Conoscenza dello Spirito, esorcismo purificatore.

Questa realtà è completamente sconosciuta alla scienza medica e psichiatrica e lo è, sciaguratamente, anche da chi avrebbe il compito di curare le Anime.

Infatti, esorcisti famosi affermano che la possessione diabolica è molto rara e “dirottano” i pazienti alla psichiatrìa, ignorando che certi disturbi da entità coinvolgono energeticamente anche il corpo fisico, provocando spesso delle infermità, come ci documenta con dovizia di particolari il Vangelo.

Come mai esso è costellato di guarigioni effettuate da Gesù che riguardano continuamente la presenza di spiriti immondi che sono responsabili di ogni tipo di malattia?

Può essere che la scienza e l’intelligenza razionale dell’uomo abbiano potuto superare la realtà dei fatti descrittaci dalle Sacre Scritture?

Naturalmente e, non avendo Fede alcuna, si può obbiettare tutto ciò ma allora come spiegare certe rivelazioni della cronaca contemporanea, che asseriscono esserci spesso delle “voci” o dei sogni che incitano al delitto?

Chi è preso da raptus dichiara: «Non so cosa mi abbia spinto… Ho sentito una voce… ero come ipnotizzato… impotente… c’era una forza superiore a me…» e frasi simili.

Herbert James Draper 1909

La Verità è che viviamo in un oceano di energie, di pensieri e di impulsi completamente invisibili e se non decidiamo di prenderne sveltamente coscienza, alzando le nostre vibrazioni, rendendole più rapide e connettendoci maggiormente al Regno dello Spirito, non riusciremo a sollevarci a dimensioni superiori oltre l’infecondazione occulta!

È necessario conoscere!

L’umanità, o propende ciecamente verso il rigore scientifico e lo scetticismo ateo e intransigente oppure è incline alla fede miope e dogmatica impartita dall’alto del Magistero della Chiesa.

L’una e l’altra posizione sono assolutamente inadeguate alla realtà che ci circonda.

Nel Vangelo c’è scritto: “Avendo convocato i Dodici, diede loro Potenza e Autorità sopra tutti i demoni e potere di guarire le malattie” Lc. 9, 1.

Questa è stata la missione della Chiesa per tanto tempo all’inizio della sua storia. Poi, nel corso dei secoli, il senso della presenza del maligno si è affievolito fino quasi a scomparire.

Oggi per molti cristiani, e anche per diversi sacerdoti e teologi, Satana è solo un simbolo, quindi una cosa astratta. Perciò la sua più grande astuzia è proprio quella di far credere che non esista.

Naturalmente questa Forza Oscura non gradisce le persone che vanno a disturbare la sua attività e quando qualcuno tocca il suo dominio, gli scatena contro una guerra senza quartiere.

Ma il Cristo ci incoraggia a proseguire nel Suo nome perché, oltre agli Apostoli, ha esteso a tutti gli uomini di buona volontà il nobile mandato di evangelizzare e di curare i corpi e le anime assediati dalle entità negative:

E diceva loro: «La messe è molta, ma gli operai sono pochi; pregate dunque il padrone della messe che mandi operai… Lc. 10, 2.

 

Andate, ecco Io vi mando come agnelli in mezzo ai lupi. Lc. 10, 3

 

Ecco Io vi ho dato il potere di camminare sui serpenti e sugli scorpioni e su tutta la potenza del Nemico; e nulla potrà nuocervi». Lc 10, 19.

Beato colui che animato dal Sacro Fuoco dello Spirito procede nonostante le insidie e i trabocchetti del Nemico sulla strada del Servizio, noncurante della sua vita perché:

“Chi ama la propria vita la perderà” Gv. 12, 25.

.

Sebirblu.blogspot.com

2 risposte a “Cose in preparazione e astuzie dell’Oscurità.

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Avendo avuto sin dalla tenera eta` un amore grande per il Maestro Gesu`, non so se riesco ad esprimere quello che ho provato e provo per i suoi insegnamenti della Buona Nuova, della sua guida, tanto di sentir di aver camminato al suo fianco quando ci ha onorato della sua presenza, in questa vita dove e come ho potuto mi sono immerso nel ricercare quanto piu` potevo di Lui. Se non sono stato sviato quello che ho appreso, solo per citare poche cose, non ha mai voluto creare una nuova religione ne deificarsi, ha sempre detto che nessuno ha bisogno di intermediari, che lui e il Padre sono la stessa cosa come lo siamo tutti noi, ma poi mi sono emerse altre cose….che quei dodici non erano quei “seguaci” che la chiesa cattolica vorrebbe farci credere, cosi le sue origini e dove e` vissuto gli anni in cui non sono citati, le sue vere intenzioni e il finale molto diverso alterato da chi voleva che cosi fosse per far portare la colpa a tutti……….e mi fermo qui. Tutto cio` mi fa amare ancor di piu` il Maestro Gesu`……..la mia percezione e` verace o….???

  2. Caro Mauro, il tuo sentire è centrato, non ti lasciare fuorviare da altri pensieri. Tuttavia, il Gesù che ci è stato fatto conoscere dalla tradizione chiesastica è troppo umano e ha portato, purtroppo, a questa confusione e rigetto generale. Vai più in profondità e scoprirai il Vero Gesù, il Cristo che è in tutti noi: “L’IO SONO” e troverai la risposta reale. Se vuoi altre delucidazioni, vieni sul mio blog: http://sebirblu.blogspot.it ed anche su http://www.ilsoffioultrafanico.net e scrivimi, se ti senti. Su questi siti, per chi ha gli occhi dello Spirito aperti, c’è molto su cui riflettere e che, penso, sia necessario per te. Per non farti perdere tempo qui ci sono delle indicazioni:

    30 agosto 2012 – Chi è ancora con te Signore della Vita?
    22 agosto 2012 – Aldilà delle apparenze.
    2 agosto 2012 – Entrate nel discernimento, è l’Ora!
    9 luglio 2012 – Rivelazione a tutti Voi Lettori miei cari!
    28 marzo 2012 – Chiesa Mistica e Chiesa del Rito.
    24 febbraio 2012- Origine, Caduta e Catarsi.
    30 gennaio 2012 – Ghiandola pineale e Ultrafania.

    Inoltre, ringraziando anticipatamente per l’ospitalità di Raggio Indaco, mi permetto di consigliare anche:

    Pietro Ubaldi – 15 aprile 2012 – Noi Angeli in esilio.
    ” ” – 5 maggio ” – Venite ad me Omnes.
    Ken Carey – 10 marzo ” – L’Informazione vivente.
    Olivier de Rouvroy – 24 novembre 2012 – Aspetti della Transizione dimensionale.

    Troverai tutto questo sul mio blog sopra citato. Pubblicherò il tuo commento, caro Mauro, perchè è emblematico per tante Anime che cercano risposte e non le ricevono, a mio avviso, nel modo giusto per loro.
    Grazie per avermi dato l’occasione di poter essere utile al mio prossimo. Rinnovo ancora, caldamente, il mio ringraziamento per l’ottimo lavoro di divulgazione che compie Raggio Indaco, non solamente per i miei lavori, ma per la necessità urgente di rendere consapevole degli eventi il maggior numero possibile di Anime per la prossima Transizione.

    Un abbraccio sentito a tutti! Sebirblu.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: