The Examiner: La Regina e Cameron incriminati ?   Leave a comment

queencameronQuesti tipo di notizie circolano sui media alternativi ormai da tempo.

Su queste stesse pagine a più riprese abbiamo pubblicato aggiornamenti su quanto andava compiendo ITCCS, il Tribunale Internazionale per il Crimini di Stato e Chiesa, come vediamo qui, qui, qui, e raccolti qui.

Ora la novità rilevante è rappresentata dal fatto che una testata di prestigio come The Examiner, prima tra tutte quelle di larga audience, abbia rotto il ghiaccio e pubblicato, anche se titolando in forma interrogativa, una notizia che coinvolge in uno scenario particolarmente disturbante esponenti delle élite che governano il mondo.

Staremo a vedere la reazione degli altri media a questa prima mossa mediatica che promette, quanto nessun’altra mai, di dividere l’opinione pubblica mondiale.

Jervé – Iconicon

– – – –

Mandati di arresto alla regina Elisabetta e a Cameron per crimini legati alla pedofilia?

http://www.examiner.com/article/queen-elizabeth-and-cameron-issued-warrants-for-a-paedophile-ring

Oggi alla regina Elisabetta e al primo ministro britannico David Cameron sono stati emessi mandati di arresto. I due sono stati accusati di crimini sessuali contro i bambini come parte di un giro di pedofili internazionale.

“Abbiamo prove sufficienti per perseguire e tenere in custodia sia il Primo Ministro che la Regina d’Inghilterra“, ha detto l’ex-Royal Military Policeman Matt Taylor.

Giovedi scorso l’attivista David Compan è stato rilasciato dal Centro di Salute Mentale London Park Royal. La struttura psichiatrica era stata inondata di chiamate di protesta contro la sua detenzione forzata. David, oltre a sua moglie, sono stati arrestati in tre occasioni questo mese – senza incriminazione. Il suo presunto “crimine” è stato il coraggio di pubblicare che il tribunale di Common Law di Bruxelles ha emesso un mandato di arresto sulla regina, Cameron, l’ex papa cattolico Joseph Ratzinger e altri 37 esponenti delle élite globali http://www.itccs.org

L’attuale Papa Francesco Bergoglio è stato accusato di far parte di traffico di bambini in un circuito internazionale di pedofili. Le vittime, bambini costretti a prostituirsi, si sono fatti avanti, insieme con i sopravvissuti che hanno dichiarato di essere stati abusati in reti internazionali di pedofili. Le vittime sono anche presunte colpevoli di abusi sessuali e omicidi di bambini dall’ex papa Ratzinger, al cardinale cattolico Bernard Alfrink di Utrecht, al secondo il cardinale cattolico, un giudice francese, i preti belgi, gli altri membri della famiglia reale britannica e il principe Bernardo d’Olanda . http://gettingreadyfor2015.wordpress.com/2014/01/25/matt-taylor-orders-t

Un ex funzionario del governo argentino ha recentemente accettato di testimoniare sul ruolo di Bergoglio in un giro di pedofilia durante la ”guerra sporca” in Argentina. A Bruxelles un tribunale internazionale di Common Law sarà istituito a partire dal 15 marzo 2014.

Il 25 febbraio 2013 sei giudici di un tribunale comune di Bruxelles hanno trovato la regina, Cameron, Ratzinger e altri 37 personaggi di tutto il mondo colpevoli della scomparsa di 50.000 bambini indigenti canadesi. I casi sono stati processati dal Tribunale internazionale sui crimini della Chiesa e dello Stato, ITCCS . http://www.iclcj.com

Le prove presentate possono essere visualizzate nei siti dell’ITCCS Kevin Annett “non più nascosto” http://www.hiddennolonger.com e http://www.ChildAbuseRecovery.com

Perché tribunali di diritto comune?

Le azioni di Common Law giudiziarie sono stati dimostrate efficaci. Nel febbraio 2013 il papa cattolico Joseph Ratzinger si è dimesso pochi giorni dopo che era stato rilasciato il suo mandato di arresto.

I genitori dovrebbero considerare tribunali comuni per proteggere i loro figli?

Sì, evidentemente. Il 10 Ott 1964 la regina Elisabetta e il principe Filippo sono stati visti prendere dieci bambini autoctoni canadesi dall’Kamloops Residential School. I bambini intorno ai 10 anni non sono stati ascoltati da allora. I tribunali canadesi hanno rifiutato di affrontare il caso che ha coinvolto anche i 50.000 bambini canadesi indigenti.

Siamo in pericolo se élite globali non saranno ritenute responsabili per i loro crimini?

Evidentemente è così. Due testimoni sono morti per cause misteriose prima che nel febbraio 2013 il giudice della corte di Bruxelles ha condannato la regina, Cameron, l’ex Papa Ratzinger e 37 altre personalità dell’élite di crimini contro l’umanità.

Il nostro attuale sistema giudiziario potrebbe perseguire le reti internazionali di pedofili?

Evidentemente no. Gli sforzi dell’ITCCS per lo scavo delle tombe di massa di 31 dei 50.000 bambini scomparsi sono stati contrastati da quando il primo è stato scoperto nel 2008. Le fosse comuni dell’infanzia erano posizionate in 80 scuole residenziali canadesi di proprietà del governo gestito dalla chiesa cattolica e la chiesa anglicana e la Chiesa Unita del Canada. Le vittime dello scandalo abusi da parte di sacerdoti cattolici hanno visto pochissimi autori finire dentro una cella di prigione.

“E’ tempo di visualizzare la documentazione in modo che le sentenze di common law possono essere comprese e applicati dalla comunità”, ha dichiarato Kevin Annett segretario di ITCCS. Annett spiegherà l’azione della Common Law, (diritto Comune) oggi su Radio Warrior We the Jury show 16:00 EDT http://www.radiowarrior.ca.

Insieme con la corte di diritto comune del 15 marzo per i Papi Bergoglio e Ratzinger, sono state organizzate una serie di azioni giudiziarie di diritto comune per il 2014. I sopravvissuti si sono fatti avanti dalle vittime dimenticate dell’Irlanda Templemore, amici canadesi e parenti degli scomparsi, la rete italiana Rete L’Abuso e negli Stati Uniti, United Against Terror Church, oltre ai sopravvissuti agli abusi di controllo mentale e Rituale Satanico SMART http://ritualabuse e Child Abuse Recovery http://www.ChildAbuseRecovery.com

Con l’aiuto di esperti legali e giudici, ITCCS ha unito i bambini sopravvissuti di genocidio e tortura in tutto il mondo. ITCCS è attivo in 26 paesi con oltre 50 gruppi affiliati.

Per fare da volontari per le giurie dei cittadini di queste azioni giudiziarie, contattare itccscentral@gmail.com.

Un manuale legale sul diritto comune può essere trovato al sito http://www.itccs.org.

Il ITCCS opera da una sede centrale riservata a Bruxelles, in Belgio e uffici regionali a Vancouver, New York, Dublino, Londra e Parigi. Gli ufficiali ITCCS ed i loro consulenti giuridici e politici in genere mantengono il loro anonimato per motivi di sicurezza.

Fonte: http://www.examiner.com/article/queen-elizabeth-and-cameron-issued-warrants-for-a-paedophile-ring

Attraverso: http://ununiverso.altervista.org/blog/mandati-di-arresto-alla-regina-elisabetta-e-a-cameron-per-crimini-legati-alla-pedofilia/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: