Fulford: E’ tempo di riassumere brevemente la storia recente della battaglia in corso per il pianeta Terra.   Leave a comment

benjamin_fulford_updated_111221_photo1Come i lettori sanno, è scoppiata una guerra per il processo di decidere ciò cosa noi come specie faremo in futuro. Dal momento che questa guerra sta volgendo al termine, è un buon momento per guardare indietro e vedere chi sta combattendo e quale è la posta in gioco.

Essenzialmente quello che stiamo vedendo è una battaglia tra le forze fasciste che hanno perso la seconda guerra mondiale e tutti gli altri. I fascisti, noti anche come nazisti/sionisti o Nazionalisti, stanno cercando di creare una dittatura mondiale in assoluto stile babilonese, controllata da pochi e conosciuta come il Nuovo Ordine Mondiale. Tutti gli altri stanno cercando di evitare che ciò accada.

E’ difficile sapere dove tracciare una linea e dire che la battaglia è iniziata qui, perché per quanto riguarda i Nazionalisti, la seconda guerra mondiale non è mai finita. E’ noto ormai che molti sono stati portati negli Stati Uniti dove hanno pesantemente infiltrato l’apparato di intelligence. Sappiamo anche che gran parte della dirigenza nazista superiore faceva parte del gruppo di famiglie che controllavano il sistema finanziario dopo la guerra.

Comunque, un buon momento per iniziare è 1994 perché è quando il 50 anno di mandato di Bretton Woods, secondo cui Stati Uniti, Regno Unito e Francia avrebbero il controllo del sistema finanziario globale, è scaduto.

Guardando indietro, il 1994 è stato un anno di grande speranza e ottimismo. La guerra fredda era finita con il crollo dell’Unione Sovietica e gli Stati Uniti, campioni della democrazia, dei diritti umani e del capitalismo, erano l’unica super-potenza.

Tuttavia, invece di inaugurando un’era di pace e prosperità mondiale, gli Stati Uniti hanno agito come un criminale violento stupratore che aveva appena preso in ostaggio la famiglia mondiale. In primo luogo gli Stati Uniti hanno rotto tutte le regole di mantenimento della pace, istituite dopo la seconda guerra mondiale, per smembrare la Jugoslavia al fine di rubare le sue risorse minerarie. Poi l’ex Unione Sovietica fu immersa nella povertà e nella disperazione mentre gli oligarchi sionisti saccheggiavano le sue risorse naturali.

Dietro le quinte, furono fatti dei tentativi per costringere le famiglie che possedevano la Federal Reserve di consegnare il loro controllo del sistema finanziario mondiale ad un gruppo più rappresentativo.

Questa spinta è stata guidata dalle famiglie reali cinesi che avevano accettato un secolo prima di finanziare, con il loro oro, un grande esperimento sociologico per creare un governo mondiale.

Ci fu una causa intentata contro le famiglie che possiedono la Federal Reserve Board, cioè i Bush, i Rockefeller, i Mellon, i Morgan, i Warburg, i Rothschild ecc. perché restituissero l’oro che fu depositato presso di loro nel 1938. Resoconti giornalistici dell’epoca confermano che navi da guerra americane trasferirono l’oro dal Kuomintang in Cina per tenerlo al sicuro dalle grinfie giapponesi. L’oro è stato scambiato per 60 anni con titoli di Stato degli Stati Uniti e, dopo quei 60 anni, l’oro doveva essere restituito.

Gli americani hanno sostenuto che Nixon aveva dato l’oro alla Cina comunista nel 1970, per cui non esisteva alcun obbligo di restituirlo. Le famiglie della Fed perso la causa e sono state condannate a restituire l’oro a partire dal 12 settembre 2001.

Invece i federali (federal Reserve) hanno alzato al mondo il proverbiale dito facendo saltare in aria gli edifici del World Trade Center, mettendo in scena un colpo di stato fascista negli Stati Uniti e dichiarando una guerra senza fine al terrorismo. Questa è stata seguita dall’invasione, saccheggio e omicidio di massa in Iraq e in Afghanistan.

C’è stato anche un tentativo di uccidere la maggior parte della popolazione mondiale, con armi biologiche specifiche per qualche etnia come la SARS e l’influenza aviaria. Questo è stato accompagnato da un tentativo di creare fame di massa pagando gli agricoltori occidentali per crescere combustibile invece di cibo. Così possiamo vedere come famiglie della Fed abbiano già tentato di uccidere la maggior parte dell’umanità.

Nelle loro menti contorte queste famiglie pensavano che sarebbero stata la “selezione naturale” e migliorare la tipologia genetica umana eliminando i “mangiatori inutili”.

È per questo che i membri di queste famiglie a capo della Fed: Richard Rockefeller, Richard Mellon Scaife, molti Warbugs e altri, hanno iniziato a morire di recente. Non è chiaro se queste morti siano accidentali o in altro, ma chiaramente ci sono un sacco di vittime della Fed che vogliono la restituzione.

C’era una grande fazione all’interno dell’elite segreta occidentale che sosteneva che pagare i paesi del terzo mondo per preservare le loro foreste sarebbe stato un modo per salvare la natura senza commettere gli omicidi di massa. Questa era la fazione dietro di Al Gore e la campagna pseudo scientifica contro il riscaldamento globale causato da CO2.

Hanno perso perché i nazisti genocidi controllavano le forze armate e le bande criminali globali, così hanno fatto uso di minacce di omicidio per rubare le elezioni del 2000 a favore di George Bush Jr.

Le famiglie asiatiche hanno reagito rifiutando il denaro degli Stati Uniti. Hanno anche fatto nascere l’alleanza delle nazioni non allineate e hanno collaborato con l’ex blocco sovietico per formare quella che oggi è l’alleanza dei BRICS composta da 190 nazioni. Essi controllano quindi il 90% della popolazione mondiale e il 68% del suo PIL.

Ciò che le nazioni del G7 controllate dalla Fed e il loro piccolo gruppo di alleati ancora controllano sono le forze armate più imponenti di tutto il mondo, il commercio mondiale della droga illegale, la maggior parte dei mass media corporativi, le Nazioni Unite e la direzione di molte delle più grandi aziende del mondo. Essi hanno anche una rete di circa 1 milione di fattori abilitatanti disseminati per tutto il mondo accademico, i media, le agenzie governative e, soprattutto, il sistema finanziario.

Tuttavia, sembra che la Germania sia pronta a rompere le righe con i federali e se lo fa, la Francia e la maggior parte d’Europa seguirà. Il cambiamento è già successo ad un alto livello nella misura in cui la Regina dei Paesi Bassi, i Re del Belgio e della Spagna e il Papa tedesco Maledetto si sono dimessi. Ci sono chiari segni di cambiamento in corso in questi paesi verso nuovi regimi. Ad esempio, gli euro vengono ora utilizzati per pagare per il gas russo, nonostante la Fed chieda il boicottaggio.

Inoltre, il Pentagono si è rivoltato contro i federali, se non altro resistendo passivamente ai tentativi di scatenare guerre in luoghi come Siria, Iran e Asia orientale. Il popolo degli Stati Uniti è sull’orlo della rivoluzione contro le famiglie della Fed e la loro rete pilota schiava babilonese basata su società segrete e culti religiosi.

Come ha detto il presidente Mao, “tutto quello che serve è una scintilla per accendere un fuoco nella prateria.” Cosa sarà quella scintilla è da vedere ma, la migliore speranza per il popolo degli Stati Uniti è che le classi medie delle forze armate statunitensi rimuovano i generali corrotti e quindi avviino gli arresti di massa di tutte le persone coinvolte nell’attentato dell’11 Settembre su New York. Questo può essere fatto avvalendosi della legge militare, perché ci sono disposizioni per la rimozione dei traditori dai ranghi, anche dei livelli più alti, come il comandante supremo.

L’altra cosa che i militari devono fare è nazionalizzare la Federal Reserve Board e iniziare con l’emissione di denaro da parte del governo per sostituire le banconote della fed che hanno condotto alla schiavitù del debito. Questo è il loro obbligo sancito dalla costituzione della Repubblica degli Stati Uniti d’America. Astenersi dal fare questo è tradimento.

Se i militari non si muovono, ci sarà la guerra civile negli Stati Uniti con le milizie che combattono contro le forze di polizia militarizzata che lavorano per la cabala della Fed. E’ solo una questione di tempo.

Fonte:

http://benjaminfulford.net/2014/08/04/it-is-time-to-briefly-summarize-the-recent-history-of-the-ongoing-battle-for-the-planet-earth/

Da: ununiverso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: