Benjamin Fulford – Aggiornamento 24/09/2014   Leave a comment

benjamin_fulfordMentre si trova di fronte alla matematica sconfitta la cabala sta negoziando la resa.

Chiunque capisca un minimo di finanza e geopolitica può ora vedere chiaramente che la cabala nazista/sionista affronta la matematica certezza della sconfitta. E’ anche molto chiaro che gli Stati Uniti sono sull’orlo della rivoluzione. Ecco perché i rappresentanti cabala hanno iniziato a negoziare la resa con la White Dragon Society e dei loro alleati.
I termini di consegna offerti dalla WDS saranno di seguito menzionati, ma prima dobbiamo rivedere le ultime indicazioni della sconfitta della cabala.
Prima di tutto la morte e gli attacchi contro i cabalisti anziani continuano. Il banchiere sionista/nazista Emilio Botin, presidente di Santander Bank, la seconda più grande banca della zona euro, è morto improvvisamente il 9 settembre o il 10 (vedi commenti MI5 su di lui a fine articolo). Anche il re di Svezia, uno degli ultimi monarchi della cabala ad aggrapparsi al suo trono, è quasi morto la scorsa settimana in un “incidente” automobilistico.
Poi l’assassino e segretario di governo societario, membro della Skull and Bones society John Kerry è stato ridicolizzato in diretta tv su ISIS mentre sono stati fatti dietro di lui gesti di insulto.

http://www.breitbart.com/Breitbart-TV/2014/09/17/Corker-Slams-Obama-Kerry-for-Exercising-The-Worst-Judgment-Possible-on-ISIS

A tutto questo fanno seguito seguito i mezzi di propaganda della cabala: il New York Times che mette fuori una storia secondo cui ISIS è una creazione della CIA. Poi intrusi armati hanno fatto irruzione nella Casa Bianca due volte la settimana scorsa. Nessuno di questi eventi avrebbe potuto aver luogo senza il supporto dell’agenzia e del Pentagono.
Questo è probabilmente il motivo per cui i rappresentanti della famiglia Rothschild, i Nordcoreani, i politici Giapponesi, e il complesso militare industriale degli Stati Uniti hanno tutti contattato la White Dragon Society la scorsa settimana. Anche se ognuno ha sollevato questioni separate, tutti volevano sapere che tipo di regime post-cabala potevano aspettarsi. I rappresentanti dei Rothschild, i Nordcoreani e i politici Giapponesi hanno offerto di aiutare con la creazione di un regime post-Abe in Giappone. Essi hanno detto che il Partito Rivoluzionario Giapponese, con il quale chi scrive è affiliato, ha il seguente ordine del giorno:
In primo luogo, nazionalizzare la Banca del Giappone e iniziare a emettere moneta di governo per sostituire le note di debito BOJ.
In secondo luogo, mettere in atto un giubileo per cancellare tutti i debiti, pubblici e privati.
In terzo luogo, ridistribuire la ricchezza dando a tutte le persone che vivono in unità affitto la proprietà di tali abitazioni. I proprietari dovrebbero continuare a ricevere l’equivalente del loro reddito da locazione in forma di denaro pubblico. Inoltre, tutti i beni Giapponesi fraudolentemente ottenuti dai cabalisti potrebbero essere nazionalizzati e messi in un fondo da gestire in nome del popolo giapponese.
In quarto luogo, il Giappone smetterebbe di finanziare istituzioni controllate dalla cabala come le Nazioni Unite, la Banca mondiale e il Fondo monetario internazionale fino a che non saranno o totalmente rinnovate o sostituite con istituzioni veramente rappresentative.
In quinto luogo, il Giappone continuerebbe a finanziare l’esercito e le agenzie degli Stati Uniti, ma solo a condizione che esse aiutino a presiedere il fallimento e la ristrutturazione del governo societario negli Stati Uniti. Ciò include il presiedere ad una transizione del complesso industriale militare in un’entità benevola a sostegno della vita.


Sesto, sarà istituita una commissione d’inchiesta per scoprire i reati, tra cui l’11 marzo, contro i Giapponesi da parte del governo di occupazione statunitense del dopoguerra.
Il rappresentante del complesso militare industriale era anche interessato a quello che la WDS aveva da dire sulla divulgazione circa il contatto extraterrestre. Gli è stato detto che la WDS è d’accordo sul fatto che vi siano prove schiaccianti che una sorta di civiltà con una tecnologia superiore stava vigilando su questo pianeta. Tuttavia, dal momento che l’attuale leadership dell’Occidente consiste di assassini di massa, è ovvio qualsiasi civiltà superiore avrebbe messo questo pianeta in quarantena. La WDS ritiene che il contatto aperto con la civiltà extraterrestre inizierà quando la cabala genocida sarà neutralizzata.
Gli è stato inoltre detto che quello che stava succedendo in questo pianeta era molto simile a un calcolo matematico gigante dove elementi positivi e negativi si annientano a vicenda. Questo può essere preso letteralmente o, come metafora del cambio degli equilibri di potere su questo pianeta.

Da questo punto di vista, il lato negativo ha assassinato centinaia di milioni di persone nel corso del 20° secolo con guerra, malattie e fame. Tuttavia, nel 21° secolo è stato ucciso un numero di gran lunga inferiore di uno o due milioni in Iraq. Inoltre, il tentativo di uccidere il 90% della popolazione mondiale attraverso la fame e pandemie dal regime fascista nazionalista post 11 Settembre è fallito. Più di recente, non è riuscito il tentativo di iniziare la terza guerra mondiale in Ucraina ed ha portato “solo” qualche migliaio di morti. Le campagna per diffondere paura come l’arma biologica di ebola portata avanti da istituzioni della cabala come le Nazioni Unite, l’Organizzazione Mondiale della Sanità e la Banca mondiale sta producendo al massimo centinaia di morti, se non di meno.

Sul fronte fame, mentre quasi un miliardo di persone sono malnutrite, non ci sono state carestie dal 2012 e i paesi in via di sviluppo stanno prosperando.
E’ chiaro come sia il lato positivo a vincere, ma che il momento finale, quando il pulsante viene premuto e una massiccia campagna per porre fine alla povertà, fermare la distruzione ambientale e avviare un’era di prosperità e progresso senza precedenti, non è stato ancora raggiunto.

Questo dipende dalla guerra finanziaria in corso. Su questo fronte, la scomparsa del petrodollaro della Cabala sta diventando sempre più evidente. Prima di tutto, nessuno dei paesi produttori di petrolio del Medio Oriente sostiene la bizzarra campagna ISIS del governo di Obama. Ciò significa che i paesi produttori di petrolio del Medio Oriente non supportano più il petro-dollaro la cabala la Federal Reserve o il regime di Obama. Questo è probabilmente il motivo per cui il Rockefeller Brothers Fund ha annunciato la scorsa settimana che stavano per uscire dal business del petrolio e entrando nell’energia rinnovabile.

Può anche essere il motivo per cui una banca francese ha pubblicato un rapporto la scorsa settimana dicendo che 100 miliardi dollari investiti nelle energie rinnovabili produrrebbe quattro volte più energia rispetto alla stessa quantità di denaro investito in petrolio.

http://www.impactlab.net/2014/09/18/100b-invested-in-wind-or-solar-will-produce-more-energy-than-oil/

Sembra che i ratti stiano scappando della nave dei petro-dollari.

Anche la scorsa settimana il governo francese si è unito i tedeschi e gli inglesi nella creazione di un commercio in Yuan cinese dei propri mercati finanziari.

http://news.xinhuanet.com/english/china/2014-09/15/c_133644738.htm

Inoltre, la Cina ha istituito un mercato di scambio dei futures dell’oro basato sullo Yuan che sarà aperto agli stranieri e limitato all’oro fisico. Da quando la Cina rappresenta un terzo della domanda di oro fisico del mondo, e due terzi in Asia, questo mercato ha buone possibilità di subentro nella fissazione dei prezzi dell’oro negli scambi negli Stati Uniti e a Londra. Mercati simili inizieranno presto anche a Hong Kong e Singapore. Questa mossa arriva mentre la famiglia Rothschild ha lasciato il business dell’oro e il mercato dell’oro di Londra è sotto inchiesta per la fissazione dei prezzi.

http://articles.economictimes.indiatimes.com/2014-09-18/news/54068363_1_shanghai-gold-exchange-gold-contracts-pricing-power

Tuttavia, i cinesi non utilizzeranno l’oro come garanzia per la propria moneta per sostituire il petro-dollaro, ma collegheranno la loro moneta a un paniere di materie prime e altre valute nazionali, secondo quanto dicono funzionari governativi cinesi.
Anche se molti in Occidente sono impazienti per un grande cambiamento improvviso, i cinesi sanno che il tempo è dalla loro parte. Tutto quello che devono fare è assicurarsi che nessuno si lasci ingannare nell’iniziare una guerra che distruggerebbe il pianeta e attendere che la loro forza aumenti, mentre quella occidentale avvizzisca. A meno che l’Occidente non agisca con decisione per riavviare i propri sistemi economici e politici, non possono fare altro che continuare a guardare impotenti come i BRICS inesorabilmente li lasciano alle spalle.

Tuttavia, se l’Occidente deciderà per il riavvio, esso beneficerà di un’epoca di progresso esponenziale che farà sembrare le rivoluzioni agricole e industriali i primi passi compiuti da un bambino. Che cosa stiamo aspettando?

Fonte: http://benjaminfulford.net/2014/09/22/facing-the-mathematical-certainty-of-defeat-the-cabal-is-negotiating-a-surrender/

attraverso: ununiverso

revisione traduzione di raggioindaco.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: