Resoconto sulla Meditazione per l’Evento.   Leave a comment

La nostra Meditazione per l’Evento è stata un enorme successo e ci siamo avvicinati molto al raggiungimento della massa critica. Fonti dei Dragoni hanno comunicato che la linea temporale positiva è stata stabilizzata notevolmente e la Resistenza ha comunicato che un vasto strato di bombe strangelet e toplet è stato rimosso. Sin dalla meditazione, intensi negoziati per la Divulgazione totale e la completa ed incondizionata resa di tutte le fazioni della Cabala, gruppo Chimera incluso, si stanno svolgendo dietro le scene.

Come conseguenza del successo di questa meditazione, le forze di Luce hanno richiesto di sostituire la Meditazione Settimanale di Liberazione con la Meditazione Settimanale per l’Evento, ogni domenica alle 19.00 UT (le ore 20.00 in Italia).

Il fatto che molte notizie positive siano state rilasciate pochi giorni dopo la nostra meditazione, non rappresenta una coincidenza.

Lo Stato Islamico in Siria è ormai quasi completamente distrutto:

http://www.express.co.uk/news/world/621324/Vladimir-Putin-Islamic-State-ISIS-Syria

http://tarpley.net/isis-daesh-positions-close-to-envelopment-putin-and-rohani-pledge-to-defeat-terrorism/

http://www.presstv.ir/Detail/2015/11/24/438974/Webster-Griffin-Tarpley-Iran-US-Russia-Putin-Daesh

L’abbattimento dell’aereo militare russo da parte dei turchi s’è ritorto contro di loro e adesso le connessioni tra i turchi e lo Stato Islamico stanno venendo allo scoperto:

https://www.rt.com/news/323373-ankara-defends-isis-medvedev/

I Gesuiti sono ben consapevoli del fatto che i piani per far scoppiare la III guerra mondiale non avranno successo e che il progetto dello Stato Islamico è destinato al fallimento. Per questo motivo, i cabalisti che hanno legami con i Gesuiti, al fine di salvare la propria pelle, si stanno distanziando da questa situazione:

https://www.rt.com/usa/319115-kissinger-isis-syria-iran/

Le forze di Luce hanno comunicato che quando si usa il nome ISIS per indicare questa organizzazione terrorista, in realtà la si sostiene energeticamente, perché è il nome che i creatori di questa organizzazione hanno scelto per rafforzarsi in modo occulto. Usando un altro nome (ISIL, Stato Islamico, Daesh), indebolite la loro posizione:

http://dailygrail.com/Hidden-History/2015/11/Reclaiming-the-Goddess-Stop-Using-the-Name-ISIS-Describe-Bunch-Ignorant-Murde

https://www.bostonglobe.com/opinion/2014/10/09/words-matter-isis-war-use-daesh/V85GYEuasEEJgrUun0dMUP/story.html

Isis
E’ stata creata una petizione per aiutare a diffondere questa consapevolezza e potete firmarla da qui:

http://www.thepetitionsite.com/takeaction/767/932/805/?taf_id=12562735&cid=fb_na

Pochi giorni dopo la nostra meditazione si sono verificati diversi fatti, apparentemente non connessi tra loro, che ci avvicineranno alla Divulgazione ed alla disintegrazione del Velo.

Dapprima, la Blue Origin ha lanciato e poi fatto riatterrare con successo un razzo ideato per essere riutilizzato. Ciò abbatterà drasticamente i costi del viaggio spaziale:

http://www.radioaustralia.net.au/international/2015-11-25/space-tourism-a-possibility-after-blue-origin-successfully-launches-lands-space-vehicle/1518518

http://www.mirror.co.uk/news/world-news/giant-leap-space-travel-blue-6895373

In secondo luogo, la NASA ha scoperto quella che rappresenta un’indicazione indiretta dei Tunnel di Set che circondano la Terra:

http://www.space.com/31200-dark-matter-hairs-earth.html?li_source=LI&li_medium=most-popular

Infine, un team canadese ha sviluppato un progetto per il lancio di un satellite per la ricerca dell’attività extraterreste, finanziato collettivamente (crowdfunding):

http://www.express.co.uk/news/science/621720/Alien-disclosure-The-first-ever-satellite-to-hunt-and-image-UFOs-could-go-into-orbit

http://www.openminds.tv/crowd-sourced-satellite-project-seeks-ufo-disclosure/35713

ISS2
Le persone che contribuiranno al progetto avranno accesso ai dati inviati dal satellite. Questo è il primo satellite lanciato pubblicamente, finalizzato alla ricerca della presenza extraterrestre nell’orbita terrestre, e ciò che più conta, è che i dati da esso inviati saranno nelle mani della gente e non della NASA. Immaginate la possibilità di visionare foto inviate da un satellite finanziato collettivamente, pochi attimi dopo che il flusso di immagini inviate in tempo reale dalla Stazione Spaziale Internazionale venga interrotto dalla NASA:

http://www.express.co.uk/news/science/621741/NASA-cut-space-station-live-feed-after-bizarre-donut-UFO-stalked-ISS

http://www.collective-evolution.com/2015/01/23/nasa-cuts-live-iss-video-feed-as-ufo-appears-real-footage/

Le forze di Luce hanno richiesto alle persone che desiderino ed abbiano la capacità economica di appoggiare questo progetto, di farlo attraverso questo sito:

https://www.indiegogo.com/projects/cubesat-for-disclosure-low-earth-orbit-satellite#/story

Victory of the Light!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: