Archivio per l'etichetta ‘mind control

Facebook, Twitter e la scienza della manipolazione sociale.   Leave a comment

La democrazia è il governo del popolo, ma se le opinioni sono manipolabili resta solo una parola vuota. Adesso è scientificamente dimostrato che le opinioni sono manipolabili.

82d2f7e94cb5e72a2c27f2b6c318e6ab1dbfa012

Per una curiosa convergenza temporale negli ultimi mesi si sono succeduti due studi sulla possibilità di manipolare l’opinione pubblica mediante un’azione sui social network, ma in realtà si tratta di meccanismi validi anche al di là dell’ambito social. Il caso più noto riguarda lo studio condotto da Facebook su un campione di 155.000 utenti ignari di essere sottoposti ad un test per il quale è stato ritenuto sufficiente solo il generico consenso espresso da tutti gli utenti all’atto dell’apertura dell’account. Nulla sarebbe trapelato se lo studio non fosse stato pubblicato il 17 Giugno scorso su PNAS (Proceedings of the National Academy of Sciences) con il titolo “Experimental evidence of massive-scale emotional contagion through social networks“, dove un grafico mostra l’effetto sugli utenti della manipolazione dei feedback positivi/negativi:

c6d851a2e67e440d11679fcc9ffa6522e8d70404

Sopra, didascalia: Numero medio di parole che esprimono emozioni positive (colonne più alte) o negative (colonne più basse), in percentuale, generate dalle persone in base al loro stato emotivo. Le barre rappresentano il margine di errore.

Subito però si è passati dall’interesse alle proteste per la violazione dei diritti degli utenti del social, a fine Giugno la notizia varcava l’ambito accademico per approdare sulla stampa (vedi agenzia ANSA) e il 2 Luglio arrivavano delle poco convinte scuse, come documenta il Corriere della Sera, molto più critica verso l’atteggiamento della dirigenza di Facebook appare invece la CNN.

L’esperimento era in particolare teso a verificare la possibilità di condizionare gli utenti mediante l’esposizione a notizie filtrate, come riportato su Le Scienze:

Sui social network le emozioni, sia positive sia negative, passano efficacemente da un utente all’altro attraverso la semplice visualizzazione dei messaggi, influendo sul tono degli interventi successivi. E’ la prima volta che si riesce a dimostrare sperimentalmente che il fenomeno del contagio emotivo avviene anche attraverso il puro linguaggio scritto, privato delle sue componenti non verbali…
Per dare valenza sperimentale al loro studio, i ricercatori hanno agito sui filtri del News Feed di Facebook, ossia dell’algoritmo che seleziona i messaggi scritti dagli amici in base all’interesse individuale per certi contenuti, in modo che arrivino solo quelli presumibilmente più significativi. (Senza questi filtri un utente medio di Facebook sarebbe potenzialmente esposto a circa 1500 contenuti al giorno, mentre grazie a essi solo il 20 per cento circa dei messaggi finisce nella sua bacheca.) In questo modo Kramer e colleghi hanno potuto aumentare o diminuire il numero di messaggi positivi/negativi/neutri visualizzati da ciascun utente.

Leggi il seguito di questo post »

Allora, la spegnamo questa TV ?   Leave a comment

simgarfsosTHE SOUND OF SILENCE

Era il titolo profetico (ovverossia una vera e propria notificazione d’intenti subliminale, attuata come in altri casi attraverso la musica) di un brano famosissimo di Simon & Garfunkel.

Peccato che sotto il significato poetico ed edificante, che polarizzò masse di hippies, si celasse un progetto del complesso militare industriale americano, di cui oggi osserviamo le estreme conseguenze.

La TV che oggi guardiamo è un concentrato di tecnologie subliminali basate su Spread Spectrum Silent Sound (SSSS), nome in codice “Sound of Silence” per deviare i nostri pensieri ed emozioni agendo sulle frequenze cerebrali senza che ce ne accorgiamo.

Ehi, è ancora accesa la tv?

Jervé – Iconicon

– – – –

SPEGNETE LA TELEVISIONE: STANNO SCHIAVIZZANDO L’UMANITA’ CON UNA NUOVA TECNOLOGIA BELLICA MADE IN USA

di Gianni Lannes

Di mezzo ci sono le ESSE ESSE, ma i nazisti questa volta non c’entrano, bensì criminali più pericolosi e subdoli che già quasi controllano economicamente il globo. Il tema è un altro tabù, strettamente interconnesso all’aerosolterapia bellica realizzata in gran parte del mondo dal governo degli Stati Uniti d’America, a base di scie chimiche imbottite di sostanze tossiche, come ad esempio il bario che rende l’aria più elettroconduttiva.

http://spp.astro.umd.edu/SpaceWebProj/pap/TRIGGERING%20THE%20HF%20BREAKDOWN%20OF%20THE.pdf

Si chiama in gergo tecnico “Sistema di Gamma Acustica Silenziosa (SSSS)”. Così magari non dice niente ai più. Ma se aggiungiamo l’espressione trasmissione tv digitale, qualcuno ricorderà la fretta per espanderla. Chi non rammenta la premura che hanno avuto anche in Italia, nel far sì che in un arco di tempo breve il segnale digitale raggiungesse ogni regione dello Stivale?

Per il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d’America è il “Sistema di gamma acustica silenziosa, chiamato Squad (squadra, sezione). Nel settore privato questa tecnologia è denominata sistema silenzioso di presentazione subliminale (Silent Subliminal Presentation System).

In materia vengono usati nomi ingannevoli come parlare… cervello… subliminale… silenziosa (Speak Brain Silent Subliminals) per i prodotti basati su SSSS. In qualsiasi modo chiamiate questa tecnologia, SSSS usa un programma subliminale che emette delle onde a frequenze molto alte e potenti (Ultra High Frequency) UHF, inserendo dei messaggi direttamente nel subconscio umano.

E’ stato perfezionato due decenni fa dal Dipartimento della Difesa U.S.A. ed è stato testato sui soldati dell’esercito di Saddam Hussein durante la guerra del golfo del 1991. E in seguito anche in Somalia.

SSSS è un’arma proibita a livello internazionale, sviluppata per una missione particolare: il graduale e totale controllo della popolazione occidentale, ed infine mondiale.

La tecnologia bellica SSSS dello zio Sam è collegata al nuovo sistema digitale tv. Vale a dire: può entrare nella mente della popolazione inconsapevole. Può essere amplificata con tanti dispositivi inclusi H.A.A.R.P. e le torri di GWEN (Ground Wave Emergency). Tradotto: significa centrare l’intera popolazione del pianeta Terra. Il raggio di questa tecnologia attraverso i riscaldatori ionosferici (stazioni fisse e mobili) che sparano onde Elf nella ionosfera, poi rifratte sulla Terra, investono tutte le popolazioni senza distinzioni di confini statali. Il fenomeno sta accadendo sotto i nostri occhi distratti e penetrando nelle nostre menti, tranne che in quelle dei negazionisti, appunto dementi irreversibili.

Leggi il seguito di questo post »

Cobra: la Pillola Rossa.   Leave a comment

Due parole di introduzione a questo post, certamente di grande importanza, che proviene da 2012Portal. Effettivamente i contenuti indicati nei link sono disturbanti, possono generare rifiuto e discussione, poiché demoliscono il sistema di credenze della popolazione. Questi materiali potremmo considerarli parte della letteratura cospirazionistica e reputare che la loro lettura porti verso energie basse, generando profondo sconforto e smarrimento. Ma se questo era vero anche solo fino a poco tempo fa il leggerli ora, alla vigilia del “breakthrough” della luce, è parte irrinunciabile, ancorché traumatica, del processo della Disclosure. La catarsi che ne seguirà darà grande forza per affrontare gli eventi.

Jervé

.

Abbiamo ritardato l’uscita di questo il più a lungo possibile perché questo Intel è molto disturbante.

Ma la gente ha il diritto di conoscere la verità. Questa è l’unica strada verso la guarigione. In modo da avere una scelta.

Si può prendere la pillola blu, dimenticare questo e andare avanti con la vostra vita quotidiana.

Cliccando sui link si prendono la pillola rossa. Siate consapevoli che ciò che leggerete qui manda in frantumi la visione del mondo abbastanza drammaticamente e avrete bisogno di tempo per digerire questo.

Ma dopo che l’avrete fatto, diventerete un pilastro di forza per le persone in questo mondo, perché ogni essere umano avrà a che fare con questa intel prima o poi, almeno in una certa misura.

Vi preghiamo di comprendere che non posso prendermi alcuna responsabilità per coloro che leggono queste informazioni e le loro reazioni psicologiche a questo.

Entrambi i collegamenti sono molto affidabili e molto vicino alla verità.

In primo luogo si può leggere su lo sfondo reale dell’olocausto gesuita nazista:

http://one-evil.org/acts_holocaust/acts_vatican_holocaust.htm

Poi si può leggere la mente di programmazione Illuminazi, che era la spina dorsale del potere degli Illuminati fino a poco tempo fa:

http://www.theforbiddenknowledge.com/hardtruth/illuminati_formula_mind_control.htm

La Cabala deve essere esposta e cose del genere non devono accadere mai più. La prossima vittoria della Luce farà in modo che esse non accadano, e la guarigione per molte vittime di tutto questo sarà finalmente disponibile.

Fonte: 2012portal.blogspot.it

Tratto da: iconicon