Archivio per l'etichetta ‘Nibiru

Cobra: Il pianeta X.   1 comment

giovedì 28 gennaio 2016
Il Pianeta X

Recentemente sui media convenzionali si è discusso molto sulla potenziale scoperta del Pianeta X, o come viene chiamato adesso, del Nono Pianeta:

http://www.sciencemag.org/news/2016/01/feature-astronomers-say-neptune-sized-planet-lurks-unseen-solar-system

https://it.wikipedia.org/wiki/Pianeta_Nove

Sebbene NON si tratti ancora della scoperta ufficiale del Pianeta X, è comunque un passo nella giusta direzione. Ciò fa parte del processo di tenue divulgazione che sta avendo luogo adesso. La Cabala ha soppresso qualsiasi informazione sull’esistenza del Pianeta X per decenni. Potrebbe essere di vostro interesse sapere che il Maui High Performance Computing Centre (MHPCC), che è una struttura sotto il controllo del gruppo Chimera, intercetta tutti i dati raccolti dai maggiori osservatori astronomici del mondo e cancella tutti i dati che potrebbero condurre alla scoperta del Pianeta X:

https://en.wikipedia.org/wiki/Air_Force_Maui_Optical_and_Supercomputing_observatory

Otto anni fa, lo scienziato giapponese Patryk Lykawka pubblicò uno studio scientifico dove predisse l’esistenza di un ipotetico pianeta dalle caratteristiche orbitali molto simili a quelle del vero Pianeta X:

http://allesoversterrenkunde.nl/!/!/actueel/artikelen/_detail/gli/the-mystery-of-planet-x/

http://arxiv.org/abs/0712.2198

http://arxiv.org/ftp/arxiv/papers/0712/0712.2198.pdf

Naturalmente il suo articolo, al contrario del recente studio di Mike Brown, non ricevé alcuna copertura dalla stampa internazionale perché si era avvicnato troppo alla verità.

X
Per rinfrescare la vostra memoria, eccovi le caratteristiche del vero Pianeta X, che mi furono comunicate dai Pleiadiani:

Raggio: 7.500 Km
Massa: 0,76 Masse Terrestri
Semiasse Maggiore: 70 Unità Astronomiche
Inclinazione: 40°
Eccentricità Orbitale: 0,25

Il nucleo del Pianeta X è roccioso, il suo mantello è composto da acqua ghiacciata e la superficie è un sottile strato di metano ghiacciato. Se una sonda spaziale fosse inviata in prossimità del Pianeta X, troverebbe una superficie argenteo – bluastra con vaste sezioni di terreno levigato e chiazze di superficie geologicamente dinamica con segni di criovulcanismo. Se questa sonda si avvicinasse fino a che la risoluzione delle proprie fotocamere superasse i 10 metri per pixel, in alcune zone della superficie, scoprirebbe strani tracciati rettangolari altamente riflettenti. Questi sono i soffitti di vetro delle basi sottosuperficiali del Movimento di Resistenza e della flotta della Confederazione Galattica.

E nel caso non l’abbiate ancora capito, il Pianeta X NON è Nibiru.

Dissipare le paure.   Leave a comment

Inversione dei poli nel 2012: questo non accadrà. E ‘vero che ci sono stati molti spostamenti degli assi nel passato geologico della Terra, ma non c’è nessun indizio scientifico o spirituale che ciò sia in programma per quest’anno. L’unica cosa vera è che l’asse magnetico (non fisico!) del pianeta si sta spostando molto rapidamente, circa 25 miglia all’anno. Questo significa solo che l’ago della bussola punterà verso una direzione leggermente diversa ogni anno.

Apocalisse 2012 : non ci saranno cataclismi drastici quest’anno. L’incessante lavoro degli Operatori di Luce e cotanto Divino Intervento hanno assicurato ciò. In effetti apocalisse è una parola greca che significa rivelazione, non cataclisma. Sì, la rivelazione avverrà, quando i veli saranno sollevati e saremo riconnessi con la Sorgente.

Invasione aliena: questo non accadrà, per il semplice motivo che è già successo molto tempo fa e nessuno pare essersene accorto. I membri della Cabala sono anime che hanno invaso il pianeta Terra molto tempo fa da altri sistemi stellari, ed hanno continuato a reincarnarsi qui fino ad oggi.

Non ci sono alieni cattivi nell’universo, in questa galassia o nel nostro sistema solare. Essi sono stati rimossi anni addietro dalla Confederazione Galattica, da questa galassia, e dal Movimento di Resistenza, dal nostro sistema solare. Non è stato lasciato nessuno neppure all’interno di basi militari sotterranee. Anch’esse sono state ripulite anni fa. Quindi, se avete letto le notizie di battaglie tra i Rettiliani ed extraterrestri benevoli, non sono vere.

Quel che resta sono le parti superficiali di alcune basi militari sotterranee. Non vi sono Rettiliani o altri gruppi negativi, l’unica cosa che si potrebbe trovare lì sono i computer, le attrezzature ed alcune armi, incluso qualche residuato di armi esotiche. Alcune di queste basi sono state destinate a rifugio sicuro per i membri della Cabal in caso di emergenza. I militari positivi si prenderanno cura di tutto ciò che resta di queste basi, al momento dell’Azione. Essi saranno sostenuti dalla Resistenza, che interverrà direttamente in questa pulizia delle basi militari sotterranee, solo se vi sarà bisogno di aiuto. Leggi il seguito di questo post »